LUCA MANCINO “LASCIATI ANDARE" In Radio il terzo singolo

LUCA MANCINO "LASCIATI ANDARE" 

In Radio il terzo singolo dal titolo “Lasciati Andare“
estratto dall’album Libera il disco d’esordio di Luca Mancino
Automatic/Cramps/Prostosound/Edel

Dopo “Ci credi o no” e “Sarai”  che hanno ottenuto un grande riscontro dalla critica e dal pubblico radiofonico, Luca Mancino torna in radio con un altro singolo estratto  dall’album Libera.
“Lasciati andare”. Un brano ironico  concepito come un pezzo dance anni 80\90 ma reso  contemporaneo attraverso un sound decisamente Rock  che “costringe” inevitabilmente l’ascoltatore  a ballare  Il ritornello molto commerciale e aperto, filone che accompagna tutti i brani dell’album, è scanzonato  quando dice “Lascia che tutto passi” ma risulta  ammiccante quando afferma “Ora lasciati andare...fammi sognare”...
Ancora una volta tutto da ascoltare il brano di Luca Mancino, cantautore Molisano che ha fatto il suo ingresso nel mercato discografico con un lavoro che ha tanto detto , in radio e nei live , con la semplicità e l'ingenuità di chi non ha la presunzione di inventarsi e di voler stupire ma che tuttavia  attrae con  la scrittura, il  mestiere e quel gusto di  una tradizione discografica che da anni ha cullato gli ascolti e la cultura musicale del nostro paese.

Note Biografiche
Luca Mancino, chitarrista, cantautore e musicista, nasce a Campobasso il 12\08\1980. Inizia all’età di quindici anni a suonare da autodidatta la chitarra acustica e dopo poco tempo fonda la sua prima Band Pop\Rock, i “Karma”. Nel ’99 , con una nuova formazione i “Rockera” e un progetto Indie\Rock, parteciperà a Cantieri di primavera per l’arte e per i diritti scrivendo in prima persona e arrangiando brani propri, nei panni di chitarrista. Dopo qualche anno collabora, sempre in qualità di chitarrista, con la “Essential Blues Band” , gruppo affermato sul territorio molisano e non solo, interpretando le principali cover dei classici del Blues. La passione per il Blues lo spinge a formare un Trio Blues Acustico, “Joker Acoustic Band”, dove ritrova il ruolo anche di interprete, cantante.Nel 2006 trasporta la sua forte passione per la musica anche negli studi, infatti si Laurea in “Economia Aziendale”, discutendo una Tesi sperimentale sull’Industria discografica. Subito dopo partecipa al “Corso in Organizzazione di Eventi Musicali” organizzato da  Luciano Vanni Editore, con uno Stage e Tirocinio all’interno dell’organizzazione di Terni in Jazz fest#6.Dal 2007 un nuovo percorso musicale lo vede assoluto protagonista non solo come chitarrista ma soprattutto come frontman; anni che lo vedono affinare l’esperienza live ma soprattutto trovare energia per scrivere nuove canzoni.Così, nonostante le varie esperienze e il diverso background, nel 2013 auto-produce  il suo primo disco di inediti dal titolo  “Libera”, grazie all’ausilio  del  “sound-engineer” Domenico Pulsinelli.Libera fa il suo ingresso nel mercato discografico, firmato da marchi storici come Cramps Music ed EDEL Distribuzioni. Dirige la regia e il montaggio dei videoclip dei singoli estratti dal disco d’esordio, “Ci credi o no” e del secondo singolo “Sarai”. “Ci credi o no”, ha collezionato oltre 11.000 passaggi radiofonici e numerosi riscontri di critica e di pubblico.Con il “Libera Tour 014”, partito nell’estate del 2013 e che ad oggi ha già toccato le circa 100 date live, Luca Mancino è attualmente On air in tutta la penisola, grazie ai diversi set-up live, che spaziano dal semplice salotto cantautoriale (Voce, chitarra e armonica) fino ad arrivare alla formazione con la sua Band al completo, dal sound tipicamente Rock con influenze anglo-americane.