IVAN ROMANO (ITA) "L’inventore saltuario"

 ESCAPE='HTML'

IVAN ROMANO (ITA) "L’inventore saltuario" 

--- FreeSoundMagazine.it

FREE SOUND MOMENT: eclettico Ivan Romano

Esce l’esordio del cantautore campano Ivan Romano dal titolo “L’inventore saltuario”. In rete il video di lancio del singolo “Vento di primavera”: un disco dalle mille sfaccettature, di colore e di carattere.

Dattiloscritto per l’istinto e la pancia: sicuramente scrivendo d’istinto e di pancia, dall’assaggio dell’antipasto non è possibile anticipare qualcosa di concreto per quel che verrà portato in tavola a seguire. Detta così ci si aspetterebbe che il disco di Ivan Romano, dal video del singolo “Vento di Primavera” possa garantire una rivoluzione di stile traccia dopo traccia…almeno lo speravo. Eppure, fatta eccezione per questo brano e per altri sparuti momenti in cui è la voce la vera madrina di bizzarre anomalie (anche se bizzarre credo sia esagerato come termine), quello del cantautore campano è un esordio di canzone d’autore jazzata eargentina. Un drumming morbidamente spazzolato qui e la e una fisarmonica senza troppo mascherare il retrogusto di Mr. Piazzola. E si dipanano storie, amori, personaggi e quel sapore che ha una notizia di paese che prima dei giornali arriva di bocca in bocca (cit. come una freccia dall’arco scocca). 

Perchè è come fossimo a Sant’Ilario, come fossimo a cantar di antenati della piazza e delle elezioni del sindaco della valle, è come se fossimo in un caldo afoso pomeriggio siciliano più che napoletano…è come fossimo lontani anni luce dalle eleganze della grande città e dalle industrie pettinate dei benpensanti imprenditori. Non sembra essere un disco molto studiato, più forse per l’istinto che arriva puntuale a dar man forte (anzi determinante) alla passione che nel disco di Romano esce più di ogni altra cosa. È sempre un bel sentire quando è la vita di un uomo più che la palestra di una buona esecuzione a raggiungerti prima di tutto. E poi Ivan Romano attinge da Capossela, attinge da Conte, attinge da un resto del mondo cantautorale italiano che non ha niente a che fare con De Andrè…anche se pure il nostro ha la sua Bocca di rosa a cui prestare attenzione.