IL FIENO "HIROSHIMA"

IL FIENO
Esce il video di "Hiroshima", primo estratto dall'album I VIVI in uscita il 26 febbraio.
Comunicate le prime date del tour

È disponibile sul canale youtube della band "Hiroshima" il primo video realizzato da Francesco Roma e Gabriele Ruggi, estratto dall'album I VIVI, in uscita il 26 febbraio 2015

«Anche se I vivi può a un primo ascolto sembrare esclusivamente un disco negativo, disilluso e arreso – afferma il cantante della formazione, Gabriele Bosetti – la verità è che in questo lavoro c’è anche un sacco di amore; e se pure è vero che in tutti i pezzi l’amore resta comunque sottotraccia, in Hiroshima è semmai vero il contrario: questa è a tutti gli effetti l’unica, vera canzone d’amore del disco, ed è la cosa più sincera, cruda e trasparente che abbiamo mai scritto. È quasi pornografica da quanto è nuda. Nel testo non mi sono risparmiato nulla, ho voluto dire semplicemente la verità, nella maniera più diretta ed esplicita, eppure proprio per questo credo sia una canzone estremamente fragile e delicata. Credo che il video ne rispecchi appieno il significato di fondo, e se qualcuno trova entrambi troppo volgari, beh, credo sia un problema suo. Per me la sincerità viene prima di tutto, ed è così che mi piace definire questa canzone. Sincera»

La band, che ha all’attivo già due EP (il primo omonimo, 2012 e il secondo, “I Bambini Crescono”, 2013), con “I Vivi” racconta gli ultimi trent’anni attraverso il proprio quotidiano, attraverso le sconfitte, gli arrivi e le partenze, dal freddo della pianura padana a Berlino e ritorno, dai propri occhi a quelli dei personaggi che popolano le otto canzoni che compongono questo debut album.
Sospesi tra wave e cantautorato elettrico, IL FIENO suonano la colonna sonora di esistenze destinate a perdersi nella realtà che le circonda: un moto perpetuo che somiglia a musica, flusso ininterrotto di uomini e macchine, luci al neon e treni ad alta velocità.
Semplicemente, I Vivi.

VIDEO CREDITS
Realizzato da Francesco Roma e Gabriele Ruggi.
Prodotto da Paolo Perego e IL FIENO.
Registrato, mixato e masterizzato da Paolo Perego presso CasaMedusa Studio, Milano; batterie registrate da Paolo Perego e Giovanni Spinotti presso CasaMedusa Studio.
Testo di Gabriele Bosetti, musica di IL FIENO.
Si ringraziano Alice Tiezzi e Giulia Boggio.


I VIVI TOUR:
06 febbraio - Il Circolo di Mariano Comense
08 febbraio - Patty & Selma, Treviglio
11 febbraio - Haus Garden, Gallarate
20 febbraio - Arci Malabrocca, Pioltello
27 febbraio - Druso, Bergamo
28 febbraio - Il Paniere, Crema
06 marzo - The Family, Albizzate
14 marzo - Rock’n'Roll, Milano
27 marzo - Padova DA CONFERMARE
28 marzo - Ink Club, Bergamo
17 aprile - Rive Jazz Club, Vicenza
IL FIENO sono:
Gabriele Bosetti – voci
Gianluca Villa – chitarre, synth
Alessandro Viganò – basso
Paolo Soffientini – batteria

BIO
IL FIENO nasce nel 2011 nella provincia tra Milano e Varese.
Il primo EP omonimo, prodotto da Stefano Clessi, esce a inizio 2012 per Tomobiki Digital Label, accompagnato dai video di “Latito” (selezionato come Just Discovered da MTV New Generation) e “Chetamina” (in anteprima per Rolling Stone Italia). A Gennaio 2013 esce “I Bambini Crescono EP”, registrato e prodotto da Momo Riva; dall’EP vengono tratti i singoli “Amos (togli il male come l’Oki)” e “Vincenzina E La Fabbrica” (cover dello storico brano di Enzo Jannacci) – entrambi in anteprima per La Repubblica XL; come terzo singolo viene scelto L’Età Del Bronzo, in anteprima video per SentireAscoltare. L’EP ottiene numerose recensioni positive dalla critica di settore, da Rockit a Ondarock per arrivare a L’Internazionale. A maggio 2014 esce il singolo “Del Conseguimento Della Maggiore Età”, lanciato da RTL 102.5 Rock e in anteprima video per Rolling Stone Italia, ad anticipare il debut album della band.Annunciato per febbraio 2015 e anticipato dai singoli “Hiroshima” e “Poveri Stronzi”, il primo disco de Il Fieno – “I Vivi” – è un album sospeso tra wave e cantautorato elettrico, dal freddo della pianura padana a Berlino e ritorno. Il Fieno suonano la colonna sonora di esistenze destinate a perdersi nella realtà che le circonda: un moto perpetuo che somiglia a musica, flusso ininterrotto di uomini e macchine, luci al neon e treni ad alta velocità. Semplicemente, I Vivi.

ilfieno.it – facebook.com/ilfieno