DOGMA "Sospesi"

 ESCAPE='HTML'

FREE SOUND MOMENT: il pop nostrano dei DOGMA

di LUCA MARSI

Si intitola “Sospesi” ed è il nuovo disco dei DOGMA che pubblica anche due video a corredo.Pop digitale per l’industria italiana, in rete il singolo “La luna si è persa”.

Dattiloscritto per l’istinto e la pancia: impossibile inquadrare il tutto con il solito piglio adolescenziale. Impossibile banalizzarlo anche con una sola parola: POP. Quello dei DOGMA non è solo un pop italiano ma anche timide variazioni sul tema che strizzano l’occhio al rock americano e - non mi si denunci - qualche rapidissima goccia che ricorda gli andamenti crossover.

Certo che ai Power Chord avrei dato più spessore e personalità, alle distorsioni avrei voluto maggiore sudore e puzza di carne. Di certo la corte tutta inneggia al sangue e al buio della notte quando sente il paventarsi di certe atmosfere dark. Questo “Sospesi” scivola e non lo fa con cattiveria di chi si vuol far riconoscere, difficilmente impressiona insomma…forse troppo impegnato a sottolineare la sua personalità. Di grazia ci prendiamo la briga di non farci piacere i video acclusi che sono ahimè troppo amatoriali e davvero “POP matrimoniali italici” per il resto di un lavoro che ha ben altre qualità. Di certo però sono numerosi i momenti di clone e di richiami, Negramaro prima di tutti, Modà in seconda posizione, l’Italia di Radio Pettinate a seguire.

Nonostante questo c’è puzza di grinta e di gavetta, di suoni suonati davvero e di voglia di arrivare…davvero. Occhio a non preoccuparvi solo delle scarpette da indossare…c’è bisogno di allenamento ed astuzia selvaggia per capir bene dove mettere i piedi lungo tutto il percorso. I DOGMA hanno fatto i compiti a casa…ma ripetono troppe cose a memoria. Vorremmo vedervi davvero padroni della materia…