ABETITO GALEOTTA, esce “Carbonia”, il nuovo videoclip

“Carbonia”, il nuovo videoclip degli Abetito Galeotta

Una canzone dedicata alla città di Carbonia e alla miniera di Serbariu

 Esce il nuovo videoclip degli Abetito Galeotta “Carbonia”, canzone contenuta “Cambi di stagione”, disco della band picena prodotto da Music Force. Il videoclip è stato girato dal regista Federico De Marco all’interno delle cave di travertino “Giuliani” di Ascoli Piceno e “Cave Cavam” di Rosara (Ap) e si avvale della preziosa collaborazione della Società Umanitaria di Carbonia e del Centro Italiano della Cultura del Carbone. Alle immagini a colori della band e dell’artista Marco Zaini che realizza un disegno, si alternano foto e immagini in bianco e nero dell’epoca, relative alla città di Carbonia e alla Miniera di Serbariu, collocate entrambe nella regione del Sulcis a sud della Sardegna.
La canzone si concentra principalmente sulla fondazione della città, negli anni Trenta, quando Carbonia si erge in tutto il suo splendore, accompagnato da un clima di fiducia e patriottismo generali. Nel brano si percepisce la speranza di un futuro glorioso e di un imminente miracolo economico, dove il rischio di morire viene messo in conto ma accantonato in secondo piano, eroicizzando la figura stessa del minatore. Tuttavia, il testo è pervaso da un filo di amara ironia: il lavoro diventa pura gioia, come una sorte di liberazione inconscia dalla cruda realtà, rappresentata all’epoca dalla dittatura fascista.
“Nel video – spiega Manlio Agostini degli Abetito Galeotta - non manca un’analogia con l’attuale crisi occupazionale che continua a devastare il Sulcis, dove si sta assistendo a forti scioperi sindacali da parte degli ultimi minatori rimasti. Le miniere attigue a Carbonia sono infatti in procinto di chiudere definitivamente i battenti, lasciando così a casa centinaia di operai: “…si chiamerà Carbonia, dove il lavoro è gloria”.

https://www.facebook.com/pages/Abetito-Galeotta/120101464719346?sk=timeline